Array La partita infinita - Documentari: guarda le produzioni di zenit arti audiovisive

La partita infinita

La partita infinita

Riccardo, Pino, Antonio, Ignazio, Ernesto, Gaetano sono utenti dei Servizi di Salute Mentale. Da anni vivono la loro lotta quotidiana con una malattia che li porta a varcare la labile soglia della normalità. Le loro storie personali sono intrise di sofferenze, gioie, passioni, ossessioni, speranze, alla ricerca di una convivenza con la malattia e il raggiungimento di un quotidiano benessere.


Il documentario alterna le storie personali con le vicende della creazione della selezione calcistica “Matti per il calcio” dall’ideazione, agli allenamenti, fino alla partite finale con la Nazionale degli Scrittori, un evento memorabie per ognuno di loro. Come recita una poesia di Riccardo, la vita in fondo è come una partita di calcio: goal segnati e goal presi, dribbling riusciti e falli subiti, la solitudine del portiere in area di rigore e il gioco di squadra che porta alla vittoria…

Una co-produzione Zenit Arti Audivosive/Uisp

Anno 2006, Betacam 52'

Regia: Massimo Arvat

Produzione: UISP e Zenit Arti Audiovisive
Montaggio: Marco Duretti
Fotografia: Massimo Arvat
Distribuzione: Zenit Arti Audiovisive

ARTICOLI CORRELATI

Numero Zero è un documentario che narra l'ascesa dell’onda dell’hip hop dagli anni ottanta fino all'arrivo in Italia, con il primo disco del 1990

Joy è una giovane di seconda generazione appassionata di danza. Chiamata da un’amica a svolgere un'attività presso l’Ex Moi (un complesso di palazzine occupato da persone rifugiate e migranti) si trova a fare i conti con la propria identità e le proprie radici africane.

Non avere paura! Donne che non si sono arrese ripercorre il ruolo delle donne in Italia attraverso storie e testimonianze di alcune di loro

Realizzato da: Hanz&co. e Edit Web