Array Medium - Documentari: guarda le produzioni di zenit arti audiovisive

Medium

Medium

Tarika ha dedicato la vita a imparare a gestire le sue capacità innate di comunicare con l’aldilà. A lei arrivano Sirio, un uomo la cui vita è stata spezzata dalla drammatica morte della moglie e Nadia, una donna brillante con un oscuro trascorso con i genitori. Attraverso le doti di Tarika di varcare la soglia della vita, Sirio e Nadia si spingono oltre i propri limiti guadagnando una sorta di tempo supplementare per affrontare l’irrisolto con i propri defunti, che si rivela essere uno specchio di conoscenza della natura più profonda di loro stessi e del loro percorso umano.

PressKit

Una produzione: Zenit Arti Audiovisive con Rai Cinema

Con il contributo di: Piemonte Doc Film Fund
Progetto realizzato nell’ambito del: Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema

Un film scritto e diretto da: Laura Cini
Anno di produzione: 2019
Prodotto da: Massimo Arvat e Francesca Portalupi
Con: Tarika Di Maggio, Nadia Angilella, Sirio Zabberoni
Fotografia: David Becheri
Fonico di presa diretta: Mirko Fabbri
Montaggio: Marco Duretti
Musica originale: Gabriele Caselli
Montaggio del suono e missaggio: Andrea Pasqualetti
Correzione colore: Paolo Rapalino
Grafica: Carlo Boschi
Amministrazione: Luana Rao

Festival

Festival dei Popoli, 2019, Firenze

ARTICOLI CORRELATI

La mafia, per chi è nato in Sicilia, è un’ombra, qualcosa che ti accompagna fin dalla nascita e di cui difficilmente hai un’idea chiara.

Joy è una giovane di seconda generazione appassionata di danza. Chiamata da un’amica a svolgere un'attività presso l’Ex Moi (un complesso di palazzine occupato da persone rifugiate e migranti) si trova a fare i conti con la propria identità e le proprie radici africane.

Lucio Viglierchio racconta la sua esperienza con la malattia e l'incontro con Sabrina, nasce Luce Mia: un documentario che narra un profondo percorso

Realizzato da: Hanz&co. e Edit Web